In Vetrina

18.00 

Nel vol­ume ven­gono descritte le orga­niz­zazioni crim­i­nali nelle aree geogra­fiche dove oper­a­no, dan­do un quadro delle con­seguen­ze delle loro azioni sui vari set­tori del­la vita di uno Sta­to. Il nar­co­traf­fi­co è un fenom­e­no ormai glob­al­iz­za­to che, attra­ver­san­do i con­ti­nen­ti, cos­ti­tu­isce una seria minac­cia per tutte le soci­età del mon­do civ­i­liz­za­to.

18.00 

Il vol­ume muove dal­la neces­sità di rac­con­tare le orig­i­ni dell’attuale suc­ces­so di Pechi­no anal­iz­zan­done non solo il per­cor­so stori­co che ne ha deter­mi­na­to la potente asce­sa, ma anche met­ten­do in evi­den­za le pecu­liar­ità cul­tur­ali che han­no reso pos­si­bile la costruzione di un “social­is­mo con carat­ter­is­tiche cine­si”; un social­is­mo cioè molto diver­so da quel­lo real­iz­za­to in altri pae­si e che ha vis­to nel­la cresci­ta un’opportunità per super­are la povertà del pas­sato e affrontare le dis­ug­uaglianze eco­nomiche del pre­sente che, da quel­la cresci­ta improb­a­bile e impre­vista agli occhi del mon­do, sono sca­tu­rite.

25.00 

Il lavoro è divi­so in due par­ti: la pri­ma for­nisce una espo­sizione com­ple­ta degli argo­men­ti gram­mat­i­cali del­la lin­gua ara­ba rel­a­tivi alla fonolo­gia e alla mor­folo­gia, con eser­cizi divisi per argo­men­to. La sec­on­da for­nisce un arti­co­la­to stu­dio del­la sin­tas­si e un testo di let­tura ded­i­ca­to esclu­si­va­mente ai pri­mi pas­si di con­ver­sazione. Ques­ta nuo­va edi­zione è sta­ta arric­chi­ta di nuove let­ture e stu­di metodologi­ci gram­mat­i­cali oltre che di un “cd audio” con­te­nente l’insieme delle eserci­tazioni lin­guis­tiche di base e ambisce a divenire un soli­do pun­to di rifer­i­men­to per tut­ti gli italo­foni che desider­a­no intrapren­dere lo stu­dio del­la lin­gua ara­ba e per­fezionare le pro­prie com­pe­ten­ze gram­mat­i­cali.

18.00 

Con le “Fake news” ci si dis­tac­ca dal­la bugia e dal­la “bufala” incon­sapev­ole per arrivare alla dimen­sione immorale del­la malafede e del dolo e oltre, fino al ten­ta­ti­vo di manipo­lazione sis­tem­at­i­ca del­la fede pub­bli­ca, dei risul­tati elet­torali e dei mer­cati attra­ver­so la fab­bri­cazione su scala mon­di­ale di false notizie, oper­a­ta da parte di gov­erni, multi­nazion­ali e poten­ti lob­by eco­nomiche e finanziarie con pochi scrupoli e molti inter­es­si in ogni ango­lo del globo.

18.00 

I viag­gi dell’esodo sono pon­ti dell’anima tra pas­sato e futuro, tra sto­ria e infini­to; raf­forzano la mente, dan­no nuo­va vita allo spir­i­to, ren­dono gli occhi crit­i­ci e vivi, rel­a­tiviz­zano le con­vinzioni.

90.00 

Il Dizionario criti­co del­la democrazia anti­ca e mod­er­na è cos­ti­tu­ito da due volu­mi, per un totale di oltre 1.420 pagine che riper­cor­rono la sto­ria del­la democrazia e ne anal­iz­zano cias­cun aspet­to, pas­san­do in rasseg­na e met­ten­do a con­fron­to impor­tan­ti ques­tioni, nonché quan­to di più impor­tante è sta­to scrit­to sull’argomento.

Prossime uscite

20.00 

Il Vol­ume offre al let­tore un’approfondita anal­isi del mer­ca­to dei giochi e delle scommesse, con speci­fi­co riguar­do alle for­ti inter­feren­ze del fenom­e­no con la crim­i­nal­ità orga­niz­za­ta, alle mis­ure pre­viste nell’ordinamento giuridi­co nazionale volte a con­trastare il gio­co ille­gale, nonché alle ques­tioni di natu­ra fis­cale ad esso con­nesse.

Arti e tradizioni

MINIMALIA

20.00 

Min­i­malia è una rac­col­ta di pic­coli arti­coli pub­bli­cati in tem­pi diver­si su gior­nali locali e su alcune riv­iste che riguardano tem­atiche derivan­ti da occa­sioni espos­i­tive, dal­la pub­bli­cazione di lib­ri, dal­la rie­vo­cazione di per­son­ag­gi, di luoghi e di fat­ti. Gli arti­coli sono acco­mu­nati da un lin­guag­gio sec­co, riv­olto a sco­prire la essen­zial­ità dei sogget­ti da esso investi­ti ed attra­ver­sa­ti. Min­i­malia è anche un modo di osser­vare le cose e di rac­con­tar­le.

30.00 

Il vol­ume rac­coglie le lezioni tenute nel­la pri­ma edi­zione del mas­ter in “Gov­er­nance dei pro­ces­si di inter­nazion­al­iz­zazione e comu­ni­cazione del Sis­tema Paese” da un pres­ti­gioso parterre di pro­fes­sori e diplo­mati­ci, diri­gen­ti e fun­zionari del­la PA, comu­ni­ca­tori, impren­di­tori e man­ag­er che oper­a­no in Italia e all’es­tero e si trovano impeg­nati – a vario tito­lo e da diverse ango­lazioni – a con­frontar­si con il comune obi­et­ti­vo del­la proiezione inter­nazionale dell’Italia.

Libri

E‑book

Newsletter

Contatti