Stu­di politi­ci, eco­nomi­ci, diplo­mati­ci e inter­nazion­ali

RIFLESSIONI IN MATERIA DI SPECIALIZZAZIONE MEDICA

In uscita a ottobre 2020

  Il vol­ume si pro­pone di focal­iz­zare alcune delle ques­tioni giuridiche, mag­gior­mente dibat­tute, in mate­ria di tutela dei medici spe­cial­iz­zan­di.

Stu­di e dialoghi giuridi­ci

DIRITTO, LAVORO, NUOVE TECNOLOGIE E BLOCKCHAIN

In uscita a ottobre 2020

L’opera si pro­pone di anal­iz­zare i rap­por­ti fra tec­nolo­gia e dirit­to nelle sue prin­ci­pali aree di con­tat­to: dai sis­te­mi di rego­lazione adot­tati nel­la cir­co­lazione delle crip­to­va­lute, agli smart con­tract, dal crowd­found­ing allo smart work­ing, dal dibat­ti­to sulle autonomous enti­ties sino ai pos­si­bili impat­ti dell’intelligenza arti­fi­ciale sul dirit­to penale.

Stu­di di man­age­ment, finan­za e fis­cal­ità d’impresa

L’AUTENTICITÀ PERCEPITA DI UNA MARCA TERRITORIALE: IL BRAND SARDEGNA

20.00 

Il lavoro pre­sen­ta ele­men­ti inno­v­a­tivi legati alle tec­niche di anal­isi del­la percezione di un brand ter­ri­to­ri­ale, con impli­cazioni sul­la com­pet­i­tiv­ità di una des­ti­nazione tur­is­ti­ca e sulle strate­gie di posizion­a­men­to. In par­ti­co­lare, si pro­pone di illus­trare la gen­e­si e l’evoluzione delle due iden­tità visive nelle quali si arti­co­la oggi il “brand Sardeg­na

18.00 

Il man­uale, real­iz­za­to da quat­tro esper­ti del set­tore del­lo sport busi­ness, si inserisce in un seg­men­to molto ver­ti­cale del mon­do sporti­vo cer­can­do di offrire una base dal­la quale par­tire per svilup­pare strate­gie per il brand e per la sua pro­mozione.

20.00 

Il vol­ume riper­corre l’iter del­la orga­niz­zazione polit­i­ca dell’Unione euro­pea dai Trat­tati di Roma del 1957 alla Car­ta dei Dirit­ti Fon­da­men­tali fino ad arrivare al Trat­ta­to di Lis­bona del 2009, affrontan­do tutte le fasi che si sono suc­ce­dute dell’allargamento, Brex­it com­pre­sa.

18.00 

I temi affrontati nel vol­ume sono il risul­ta­to più recente dell’attività del Grup­po dei 20 — Revi­tal­iz­ing Anaemic Europe. Gli scrit­ti pren­dono in esame le scelte che la nuo­va Com­mis­sione Euro­pea gui­da­ta da Ursu­la von der Layen ha mes­so al cen­tro del pro­prio pro­gram­ma di attiv­ità. Il pro­gram­ma, con­tenu­to nell’Agenda per l’Europa 2019–24, è sta­to da poco approva­to dal Par­la­men­to europeo e, rispet­to al pas­sato, rap­p­re­sen­ta una svol­ta sul piano degli obbi­et­tivi che sono chiari e deter­mi­nati.

24.00 

Questo libro si sof­fer­ma sui fat­tori strate­gi­ci del­la for­mazione, in par­ti­co­lare dei gio­vani del­la futu­ra classe diri­gente. Si trat­ta non solo del sapere, saper fare, saper comu­ni­care, ma in par­ti­co­lare delle abil­ità trasver­sali, del saper essere, dell’etica nel busi­ness e nel­la pro­fes­sione.

30.00 

Il vol­ume rac­coglie le lezioni tenute nel­la pri­ma edi­zione del mas­ter in “Gov­er­nance dei pro­ces­si di inter­nazion­al­iz­zazione e comu­ni­cazione del Sis­tema Paese” da un pres­ti­gioso parterre di pro­fes­sori e diplo­mati­ci, diri­gen­ti e fun­zionari del­la PA, comu­ni­ca­tori, impren­di­tori e man­ag­er che oper­a­no in Italia e all’es­tero e si trovano impeg­nati – a vario tito­lo e da diverse ango­lazioni – a con­frontar­si con il comune obi­et­ti­vo del­la proiezione inter­nazionale dell’Italia.